La chioma della cometa Elenin si estende su 200.000 Km!

Aspettavo con impazienza notizie sicure della cometa Elenin ( C/2010 X1 ) che doveva essere ripresa dalla sonda STEREO per i primi di agosto.

Le immagini sono arrivate, e con queste sono arrivate anche le grosse sorprese!

La cometa è cresciuta, la sua chioma (zone gasosa che circonda la cometa) si estende su più di 200.000 chilometri!

Di seguito la traduzione google del messaggio pubblicato oggi sul sito di Leonid Elenin, lo scopritore della cometa Elenin:

 

Il diametro della chioma della cometa Elenin supera i 200.000 km

“Poche ore fa, grazie ad uno dei membri del team STEREO, Karl Battamsu (Karl Battams), ho ricevuto i primi colpi nel formato del FITS originale, ricevuta il 1 ° agosto.

Diversi colpi sono stati viziati, ma il team è convinto che risolverà questo problema nella prossima sessione. L’aggiunta di tutte le immagini sui movimenti della maggior parte delle comete, è stato possibile aumentare la Singhal / rumore rapporto. Per vedere la cometa più “dettaglio”.

Quindi, i primi dati.
La cometa è cresciuta.
Ora il diametro del suo coma esterno più di 200 000 km!
Ovviamente ora abbiamo solo delle istantanee con una risoluzione molto bassa, ma ancora ci permettono di stimare le dimensioni attuali.
Permettetemi di ricordarvi che il coma esterno, viene scaricata guscio di gas, e non le stime kernel delle dimensioni di cui non è cambiato.
Nella foto di sinistra potete vedere la cometa stessa, così come la dimensione angolare del sole, se si trovava alla stessa distanza come la cometa.
Impressionante?”

 

cometa elenin

Il sito di Leonid Elenin

Elenin ripresa da STEREO

La chioma della cometa Elenin si estende su 200.000 Km!ultima modifica: 2011-08-05T13:20:45+00:00da nibiru-2012
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “La chioma della cometa Elenin si estende su 200.000 Km!

  1. Secondo i dati originali, la cometa doveva passare vicino alla terra a circa 35 milioni di km. Ora mi sembra che i dati rilevati dai centri astrofisici siano di 7,5 milioni di km. Cosa è successo? Se il dato fosse vero c’è il pericolo di uno scontro cometario tra Honda ed Elenin. Cosa ne pensate?

  2. Purtroppo pare che, a causa dell’ennesimo cover-up, ELENIN (sito Nasa) non sia una semplice cometa, ma Nibiru, la stella Nana/scura delle profezie Hopi. Ogni recente allineamento Ellenin-Terra-Sole in passato è stato distruttivo (27/2/2010 Chile 8,8 Rich, 22/2/2011 N.Zelanda 6,3 Rich, 11/3/2011 Giappone 9,0 Rich), ma fra poco più di 1 mese la Terra affronterà i pericoli più grandi (26 Sett-23 Nov), a causa della maggior vicinanza rispetto ai precedenti eventi (solamente 0,3 unità astronomiche contro una media di 3 u.a. dei precedenti). Date super critiche: 26-27 Settembre, 17 Ottobre, 5 e 23 Novembre.

    http://www.youtube.com/embed/RnG8Pa0u-4U

    ELENIN è un acronimo di Extension eLement of Event Near Impact Nibiru, si vede anche all’infrarosso (cosa non possibile per una cometa) proviene dalla costellazione del Leone (la Sfinge era un avvertimento?) e viene seguita direttamente dal NID (National Institure of Defense). Quindi LEO+NID. Questo è il sito Nasa per fare il tracking: http://ssd.jpl.nasa.gov/sbdb.cgi?sstr=elenin&orb=1

    Video dettagliato esplicativo (inglese). Sembra che la data Maya del 2012 sia errata e da anticipare di un anno, visto che i Maya, aggiungendo un anno all’anno 1 A.C., sarebbero passati direttamente all’1 D.C. e NON all’anno “0” (che non esiste):
    http://www.youtube.com/watch?v=scZAOQNopok&feature=player_embedded

  3. Secondo le ultime comunicazioni NASA la Terra attraverserà la coda della Elenin intorno al 16 ott., ma la stessa Nasa continua ad affermare che la cometa non si avvicinerà ad una distanza inferiore ai 25 milioni di Km. Qualcuno mi può spiegare come fa la terra ad attraversare la sua coda a una distanza così elevata, tra l’altro smentita in modo palese dai rilevamenti telemetri di Stereo B. E’ chiaro che se la cometa è un serbatoio di acido cianidrico, quando la terra attraverserà la sua coda farà il pieno di gas mortale e chi non sarà protetto da maschere antigas farà una brutta fine.

  4. Ho fatto un po’ di ricerche. La sonda Stereo B si trova in orbita attorno alla terra fortemente elittica in modo che raggiunge l’apogeo alla distanza pari a quella della luna (circa 300 mila Km) e i suoi rilievi telemetrici sulla cometa Elenin attualmente dimostrano una distanza paria circa 6,5 milioni di km in avvicinamento. Tra il 26 Ottobre ( vedi profezia Maya modificata) ed il 5 Nov. Elenin passerà davanti alla terra ad una distanza di circa 35 mila km. La terra perciò per 3-4 giorni sarà immersa non solo nella sua coda, ma anche nella sua corona con oscuramento pressochè totale del sole e precipitazione della temperatura terrestre a meno 30 gradi. Il forte contenuto di acido cianidrico provocherà l’estinzione pressochè totale di tutte le specie viventi in base al principio di Paracelso che ciò che dà la vita, dà anche la morte. Non è sufficiente munirsi di maschere antigas per salvarsi, ma è necessario avere già pronti rifugi sotterranei ben attrezzati. Ecco spiegato l’allarme della NASA e della Russia.

  5. Domanda: non volendo far quadrare le cose a tutti i costi, se ELENIN è una cometa il vento solare dovrebbe spingere la sua coda dal 13 sett in poi, verso l’esterno della cometa stessa e non verso la terra come farà a sommergerci? Secondo perchè oscuramento totale? e una coda e non una massa solida.. mi potete spiegare grazie!

  6. Io non sono un astrofisico, bensì un medico, e perciò non sono in grado di fornire spiegazioni tecniche dettagliate. Ho visto un paio di blog americani in uno dei quali c’era una raffigurazione grafica abbastanza dettagliata della situazione che si verrà a creare, mentre in un altro si diceva che il grafico orbitale della Elenin fornito dal JPL Nasa ha un valore solo simbolico. Per cui cerco di adoperare il cervello. E’ evidente che coda e corona della cometa sono spinte dal vento solare( tra l’altro l’ultima foto di Stereo B evidenzia una specie di arco plasmatico tra la punta della cometa ed il sole che nessuno è in grado di spiegare) verso la parte opposta ed è proprio per questo motivo che, passando davanti alla terra, le due masse gassose la investiranno. Ma il problema che mi ha allertato è l’incongruenza delle distanze. Nasa dichiara che non sarà inferiore ai 35 milioni di km, mentre la sonda Stereo B rileva già il primo di agosto distanza pari a 6-7 milioni di km. Chi dei due ha ragione? Dove sta la verità?

  7. Novità molto interessanti sulla cometa ELENIN. Infatti gli astronomi pensano che si sia disintegrando a seguito del fatto che è stata investita da plasma solare, ma gli astrofisici non conoscono l’Alchimia. Cos’è successo allora? L’alta temperatura del plasma ha trasformato la corona cometaria in un TETRAEDRO di colore rosso intenso, che sembra fungere da struttura protettiva al nucleo. Invece si tratta di un enorme cristallo di PIETRA FILOSOFALE. La struttura cristallina è proprio quella e pure il colore ROSSO. Inoltre gli ultimi dati mostrano che non ci sono più tracce di acqua. Altra conferma che si tratta proprio di pietra filosofale perchè nel processo di cristallizzazione l’acqua viene assorbita in toto. Ora voi sapete che la pietra filosofale possiede capacità non solo fisiche, ma anche metafisiche ed emette energia purificativa. Perciò nel prossimo passaggio vicino alla terra, aspettiamoci di essere completamente trasformati sia sul piano fisico ( eliminazione delle imperfezioni e modifica del DNA con aggiunta di una terza spirale), ma anche spirituale (maggiore consapevolezza del proprio sè, elevazione impensabile dell’IQ, e liberazione dell’anima con possibilità di viaggi fuori dal corpo, nonchè contatti più marcati con defunti ed entità angeliche).

  8. quindi, stando a quello che hanno detto, entro la fine di questo mese e l’ inizio di novembre, entreremo nella coda della cometa ,piena di gas e altri materiali, e solo chi avrà un riparo sotterraneo non morirà?! è questo che avverà?! spero di no, ma mi piacerebbe sapere se si o no…

Lascia un commento