8 novembre 2011, l’asteroide 2005 YU55 passerà vicino alla Terra

Martedì, 8 Novembre 2011, l’asteroide chiamato 2005 YU55 passerà “vicino” alla Terra, a circa 325 mila chilometri di distanza. Questo sarà l’asteroide che passerà più vicino alla Terra per tutto il prossimo secolo.

Un tale evento non era accaduto dal 1976 e non si ripeterà fino al 2028. La scorsa settimana, la NASA ha annunciato che si stava preparando per un importante fenomeno che si verificherà fra meno di un mese. Infatti l’8 novembre, un asteroide chiamato 2005 YU55 che misura 400 metri di diametro, passerà vicino alla Terra ad una distanza di 325.000 chilometri, cioè una distanza inferiore a quella che esiste in media tra la Terra e la Luna. Sono quasi 45 anni che  un oggetto di grandi dimensioni non aveva “sfiorato” da così vicino la Terra e sarà il passaggio più vicino per il prossimo secolo.

 

asteroide 2005 YU55

Immagine radar dell’asteroide 2005 YU55 catturata nell’aprile 2010 dal radiotelescopio di Arecibo  (Credit: NASA / Cornell / Arecibo)

 

Secondo l’Istituto di Meccanica Celeste e di Calcolo delle Effemeridi (IMCCE), l’asteroide geoincrociatore 2005 YU55, figura al quinto posto nella lista degli oggetti potenzialmente pericolosi che hanno incontri ravvicinati con il nostro pianeta. Tuttavia, gli scienziati della NASA hanno stabilito con precisione la sua traiettoria ed escluso qualsiasi impatto con la Terra nei secoli a venire. In compenso essi contano di beneficiare di questo passaggio senza precedenti per studiare ulteriormente quest’enorme roccia, mentre ignorano ancora molto sulle sue caratteristiche.

Così, dal 4 novembre, l’ antenna di 70 km del Deep Space Network esplorerà lo spazio per due ore per localizzare e tracciare l’asteroide. Poi, dal 6 al 10 novembre, sarà il turno del sistema di Goldstone di seguire per quattro ore al giorno l’oggetto, mentre le osservazioni radar saranno effettuate da Arecibo Planetary Radar Facility di Porto Rico, dall’8 novembre. Queste osservazioni permetteranno di raccogliere dati e immagini, che, la NASA lo spera, riveleranno molti dettagli sul grande asteroide.

Il compito si rivelerà invece più complicato per gli astrofili che vogliono osservare il passaggio dell’oggetto. Secondo il comunicato stampa della NASA, nonostante la sua magnitudine apparente di 11 (misura di brillantezza energetica), 2005 YU55 non sarà visibile ad occhio nudo e richiederà un telescopio con un’apertura minima di 15 centimetri. 

Tradotto da Maxisciences.fr

 

Per seguire le osservazioni in diretta e partecipare attivamente

Collegamento Tv NASA: http://www.ustream.tv/nasajpl2

 

Ti potrebbero anche interessare:

L’asteroide 2005 YU55 si dirige verso la Terra

Un oceano di bolle magnetiche circonda il sistema solare

 


 

8 novembre 2011, l’asteroide 2005 YU55 passerà vicino alla Terraultima modifica: 2011-11-02T21:42:06+00:00da nibiru-2012
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento