Phobos-Grunt precipita sulla Terra carica di carburante tossico

Nessuna previsione più precisa sulla dispersione dei framenti e del carburante altamente tossico

I frammenti della sonda spaziale russa PhobosGrunt diretta verso Marte, ma che non è  mai riuscita ad uscire dall’orbita terrestra, dovrebbero precipitare nell’Atlantico meridionale in prossimità delle isole Falklands, questa Domenica 15 gennaio alle 24:00 GMT, le 17.20 Italiane.

Un cambiamento di luogo e momento della caduta dei frammenti è sempre possibile e dipende in parte dalla PhobosGrunt, dall’attività solare e dalle condizioni meteorologiche.

Lanciata il 9 novembre, la PhobosGrunt, che doveva dirigersi verso un satellite di Marte (Phobos) e riportare campioni di terreno, non è riuscita a liberarsi dalla gravità terrestre e la sua orbita da allora si abbassa lentamente.

 

phobos-grunt

Il settore spaziale russa ha vissuto un anno molto difficile nel 2011 con cinque sconfitte. L’ultima risale al 23 dicembre, quando un satellite di comunicazioni militare e civile è caduto in Siberia a causa di un malfunzionamento del razzo Soyuz, che avrebbe dovuto metterlo in orbita.

 

Maggiori informazioni su Phobos-Grunt:

La sonda russa, che contiene carburante tossico dovrebbe ricadere sulla Terra nelle prossime tre settimane

 

 

Phobos-Grunt precipita sulla Terra carica di carburante tossicoultima modifica: 2012-01-15T21:49:00+00:00da nibiru-2012
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento