UFO: pubblicati nuovi rapporti britannici

Parzialmente svelati gli archivi dell’Ufficio britannico di avvistamenti UFO

L’Inghilterra ha appena pubblicato una serie di “X-Files” che riportano indagini e rapporti governativi su avvistamenti UFO inspiegabili, di cui uno sopra lo stadio del club di calcio di Chelsea. I 25 documenti pubblicati dal National Archives includono “una lunga relazione al Primo Ministro in carica di allora, Tony Blair, sulla politica in materia di UFO”, accompagnata da una nota dell’agente responsabile dell’Ufficio UFO, che descrive “il lavoro più strano di Whitehall.”

 

UFO,OVNI

 

Secondo il funzionario dell’ufficio UFO, chiuso dal 2009, la percezione secondo la quale tale ufficio fosse composto da un “team top secret di scienziati che corrono in tutti gli angoli del paese in una versione realistica di X-Files” era “pura finzione”.

La routine quotidiana consisteva in realtà a produrre rapporti sulla posizione del Dipartimento della Difesa sugli UFO, a condurre delle indagini sugli UFO, ad occuparsi delle richieste di Freedom of Information (l’organismo incaricato di garantire la libertà di accesso ai documenti amministrativi) e a gestire gli ufologi.

Tra le indagini più strane figurano: l’avvistamento di un UFO da parte di un poliziotto al Chelsea Football Club e la visita di tre “uomini in nero” ad una persona che aveva riferito di aver incontrato un UFO nel Lincolnshire, nell’est dell’Inghilterra. Secondo i file, il gestore di un hotel del Galles si era lamentato con il suo deputato dopo l’atterraggio di un UFO “dal quale erano usciti due grandi umanoidi senza volto e con una mole imponente che hanno cominciato a “prendere delle misure”.

Nei file sono inclusi anche i dettagli di una relazione del 1995 di un funzionario dei servizi del Ministero della Difesa sugli UFO, che speculava sui motivi di una visita degli alieni sulla Terra.
L’ufficiale vi spiegava che la visita sarebbe stata probabilmente motivata da ricognizione militare, sviluppo scientifico o turismo. In un rapporto preparato per il Dipartimento della Difesa del 1979, un ufficiale dei servizi sugli UFO osservava che nessun sistema radio aveva mai intercettato trasmissioni di origine extraterrestre.

La pubblicazione dei documenti è arrivata dopo una richiesta di David Clarke, autore di un libro sugli archivi UFO e docente alla Sheffield Hallam University, al Freedom of Information.

“Questi file ci permettono di vedere dietro le quinte di quello che è stato uno dei più strani lavori di Whitehall “ ha detto il signor Clarke e aggiunge “ Ora disponiamo di un affascinante illuminazione da alcuni dei rapporti e note straordinarie che sono passati quotidianamente dall’ufficio UFO e di come i suoi fuunzionari abbiano usato la logica e la scienza nei loro tentativi di spiegare l’inspiegabile“.

Traduzione di Astro News 

Fonte: Le monde fr

I files pubblicati si trovano  QUI

UFO: pubblicati nuovi rapporti britanniciultima modifica: 2012-07-12T21:56:00+00:00da nibiru-2012
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento